Comunicato stampa - SabaudiaFilm.com, quinto giorno Stampa E-mail
Avvisi e Comunicati
SabaudiaFilm.com, in dirittura di arrivo il Festival della commedia italiana Il programma di oggi e domani (5 e 6 luglio)

Ancora una serata fortunata per il SabaudiaFilm.com, complice sicuramente il grande parterre di ospiti presenti. Sul red carpet allestito in via Umberto I, assaliti dai fan, hanno sfoggiato la loro simpatia gli ArteTeca, al secolo Monica Lima e Enzo Iuppariello. Il duo comico tra i più amati d’Italia hanno presentato il film che li ha visti spopolare sul grande schermo, “Finalmente Sposi”, per la regia di Lello Arena. Altri due nomi però hanno allietato il programma della kermesse dedicata alla commedia italiana: si tratta di Neri Parenti e di Carlo Buccirosso. Quest’ultimo ha ricevuto dalle mani del noto regista il Premio Speciale Paolo Villaggio, un riconoscimento alla carriera artistica che ad oggi conta ben 30 film per il cinema e la televisione, oltre ad una serie importante di spettacoli teatrali (il premio è stato realizzato dall’artista Enrico Dicò). Per lo spazio dedicato all’artista locale, invece, è salito sul palco l’attore pontino Enzo Provenzano accompagnato da Rino Piccolo della Latina Film Commission 

Il Festival della Commedia Italiana made in Sabaudia prosegue con un’altra giornata dedicata al cinema e ai suoi protagonisti. 

IL PROGRAMMA DEL 5 LUGLIO 
Per quel che riguarda la proiezione pomeridiana, in programma alle ore 17 presso il Teatro delle Fiamme Gialle, oggi è il giorno dedicato al movimento #MeToo e alla condizione del cinema al femminile. Il film in visione è “Dramma della gelosia”, uno dei capolavori di Ettore Scola con Monica Vitti, Giancarlo Giannini, Marisa Merlini, Marcello Mastroianni e Corrado Gaipa. È la storia di un muratore con una moglie più grande di lui e figli non suoi a carico. Oreste si innamora della bella fioraia Adelaide. Per lei lascia la famiglia, ma l’idillio d'amore è presto interrotto dall'entrata in scena del più giovane e aitante Nello, pizzaiolo di origine toscana che, dopo essere diventato amico della coppia, finisce con l'innamorarsi, ricambiato, di Adelaide. All’iniziale trambusto, segue il tentativo dei tre di trovare una specie di grottesco accordo, ma la gelosia farà finire tutto in tragedia. Il film fu premiato al Festival di Cannes. Dopo la proiezione, spazio al dibattito “La condizione sul cinema italiano al femminile e della commedia in Italia” con gli interventi di Simona Izzo, Silvia Scola sceneggiatrice e figlia di Ettore, Giulia Cerasoli della nota rivista “Chi”, le attrici Paola Minaccioni e Karin Proia e Stefania De Caro, insegnante, scrittrice, blogger e speaker radiofonica pontina. Alle ore 20 ci si sposta a Palazzo Mazzoni per l’incontro “Sabaudia città multietnica”: intervengono Massimo Ferrari e Donata Carelli. Alle 21.15 si torna presso lo Spazio Festival in via Umberto I per il consueto appuntamento con l’autore locale che si è distinto per la sua opera in campo cinematografico: questa sera è la volta del regista Massimo Ferrari. Durante il suo intervento verrà proiettato il trailer del suo docufilm a sfondo sociale “Dove vanno le nuvole” e il corto “Il colloquio”. 

Ma passiamo al film in concorso. Questa sera alle ore 21.30, i riflettori si accendono sulla divertente commedia “Come un gatto in tangenziale” del regista Riccardo Milani. Nel cast, Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Luca Angeletti e Antonio D’Ausilio. Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell'integrazione sociale, vive nel centro storico di Roma. Monica, ex cassiera di un supermercato, con l'integrazione ha a che fare tutti i giorni nella periferia dove vive. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo in comune: la storia tra i loro figli deve finire. I due cominciano a frequentarsi e a entrare l'uno nel mondo dell'altro. Giovanni, abituato ai film nei cinema d'essai, si ritroverà a seguire sua figlia in una caotica multisala di periferia. Monica, abituata a passare le sue vacanze a Coccia di Morto, finirà nella scicchissima Capalbio. Ma all’improvviso qualcosa tra loro cambia. Entrambi capiscono di non poter fare a meno uno dell'altra anche se forse la loro storia durerà come "un gatto in tangenziale". Gli ospiti d’onore della serata sono Paola Minaccioni e Claudio Amendola. A quest’ultimo verrà conferito il Premio Speciale “Bud Spencer”, realizzato dalla figlia Cristiana Pedersoli che sarà accompagnata per l’occasione dalla sorella Diamante. 

IL PROGRAMMA DEL 6 LUGLIO Penultimo giorno di programmazione del SabaudiaFilm.Com. Il cartellone, come gli altri giorni, inizia alle ore 17 con la rassegna collaterale #MeToo: presso il Teatro delle Fiamme Gialle verrà proiettato il film “Speriamo che sia femmina” del grande regista toscano Mario Monicelli. Nel cast Catherine Deneuve, Giuliano Gemma, Stefania Sandrelli, Bernard Blier e Philippe Noiret. L’opera si è aggiudicata nel 1986 il David di Donatello come miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura, miglior attrice non protagonista, miglior attore non protagonista, miglior produttore e miglia montatore. Una splendida carrellata di personaggi femminili per una commedia dolce-amara. Nel bel casale di campagna del conte Leonardo vivono la moglie separata, la figlia minore, il vecchio zio e la nipote, figlia di un'attrice romana. La gestione della proprietà è affidata a un amministratore, teneramente legato all'ex moglie del conte. Un bel giorno Leonardo torna a casa per chiedere un prestito alla sua già dissanguata famiglia, ma muore in un incidente dopo aver assistito anche al ritorno della figlia maggiore. Dopo varie peripezie, nella fattoria rimarranno soltanto le donne; una delle quali è incinta. Alle ore 19 a Palazzo Mazzoni avrà luogo il dibattito “Sabaudia città da cinema” interverranno rappresentanti delle istituzioni locali, Paolo Ricci e Donata Carelli. 

L’organizzazione e gli ospiti si sposteranno alle 21.15 presso la Piazza del Comune dove è stato allestito lo Spazio Festival. Per il momento dell’artista locale, occhi puntati su Clemente Pernarella. Il film in gara questa sera è “Benedetta Follia” dell’attore e regista romano Carlo Verdone. Nel cast oltre a Verdone, Ilenia Pastorelli, Maria Pia Calzone, Lucrezia Lante Della Rovere e Paola Minaccioni. Il film ha ottenuto 4 candidature ai Nastri d'Argento. Guglielmo Pantalei, proprietario di un negozio di articoli religiosi, non si rassegna all'abbandono da parte della moglie dopo 25 anni di matrimonio apparentemente felice. Ma nella sua depressione quotidiana irrompe Luna, giovane "borgatara" romana, che si candida per il ruolo di commessa nel negozio di Guglielmo nonostante il suo aspetto e i suoi modi facciano più pensare alla lap dance che alle navate di una chiesa. Questa benedetta follia strapperà il sessantenne al declino annunciato verso una senilità rinunciataria e mortifera, aiutandolo ad aprire nuove porte al futuro. Ospite d’onore della serata è Paolo Conticini. Ricordiamo che – oltre agli spettatori che votano tramite sms – può votare anche il pubblico da casa attraverso la pagina Facebook della rassegna Sabaudia Film Commedia Festival assegnando così il Premio Social. SabaudiaFilm.Com è promosso dal Comune di Sabaudia, organizzato dalla Latina Film Commission con il supporto di Snap. Direzione artistica Ricky Tognazzi e Simona Izzo. Presenta Olivia Tassara, giornalista di SkyTG24. 

L’ingresso a tutte le manifestazioni in programma è completamente gratuito.
  quick loans . But it is worth noting that these tests were carried out on the blood cells. Therefore, it's too early to say about scientific evidence of Viagra influence on blood clots.
Regione Lazio
Regione Lazio
Provincia di Latina
Parco Nazionale del Circeo
AZIENDA DI PROMOZIONE TURISTICA DELLA PROVINCIA DI LATINA
Azienda Provinciale Turismo